MASTOPLASTICA RIDUTTIVA


La riduzione del seno, (clinicamente nota come mastoplastica riduttiva) è una procedura chirurgica per rendere il seno più piccolo.

Questo si ottiene con la rimozione del tessuto mammario, del grasso in eccesso e della pelle adiacente per modificare la dimensione, la forma e il peso del seno.

Molte donne si sottopongono a questo intervento in quanto può aiutare ad alleviare il dolore e il disagio associato con i seni grandi e pesanti.

Un lifting del seno (mastopessi) può essere eseguito contemporaneamente a una riduzione del seno, se necessario.
Una riduzione del seno non è certamente una procedura ‘standard’.

Procedura

- Durata intervento: 2 ore / 2 ore e mezzo
- Anestesia: generale
- Notti in clinica: 2
- Rischi comuni: ecchimosi, gonfiore, intorpidimento temporaneo
- Rischi non comuni: infezione, cattiva cicatrizzazione, asimmetria, sanguinamento, intorpidimento permanente, perdita dell’areola del capezzolo, necrosi grassa, ritardata guarigione delle ferite
- Dolore e fastidio: 3-7 giorni
- Follow-up dopo l’intervento chirurgico: 1 settimana / 2 settimane / 3 mesi
- Assenza dal lavoro: 1-2 settimane
- Sport: 2 settimane: camminata / 4 settimane: camminata veloce / 6 settimane: tutto
- Risultato: 12 settimane per il risultato finale. Le cicatrici continuano a migliorare dopo i 18 mesi.