INTRAJECT


Intraject è un dispositivo medicale di ultima concezione nel quale confluiscono tre tecnologie di comprovata efficacia clinica, la radiofrequenza, l’elettroporazione e Plasmawave, l’energia al plasma.

Intraject è composta da tre generatori che operano con frequenza e impulsi diversi, controllati da un software molto sofisticato.
Azione combinata di radiofrequenza, elettroporazione ed energia al plasma.

I vantaggi della veicolazione transdermica
- Introduce nella cute principi attivi senza l’ausilio di aghi superando così la psicosi da dolore tipica dei pazienti
- Maggiore efficienza nella veicolazione dei principi attivi mai riscontrata sino ad oggi con nessuna metodologia
- Sinergia tra elettroporazione e radiofrequenza per ampliare lo spettro transdermico
- Tratta aree molto estese nella stessa seduta, mantenendo invariata la qualità del trasferimento durante tutta la durata della terapia
- Minor quantità di principio attivo necessario
- Maggior concentrazione locale di principio attivo
- Maggior rapidità di azione e risultato
- Azione prolungata dell’efficienza dei principi attivi

L’elettroporazione utilizza correnti modulate e di bassa intensità che crea nuovi percorsi extracellulari ed agisce direttamente sulla pelle aumentando transitoriamente la permeabilità dei tessuti. Questa alterazione consente alla membrana cellulare una maggiore permeabilità a una grande varietà di molecole idrofile che, altrimenti, non riuscirebbero ad entrare nella cellula.
Una volta formati, tali elettropori, in relazione anche all’intensità utilizzata restano aperti da pochi secondi a pochi minuti.

Elettrodo elettroporazione
Il generatore di elettroporazione funziona fornendo impulsi elettrici a bassa intensità emessi ogni micro-secondo, che intercedono con la membrana plasmatica delle cellule.
La procedura viene eseguita utilizzando una siringa monouso pre-caricata con prodotti mesoterapici e rilasciati poi nel tessuto che si intende trattare.

ELETTROPORAZIONE FAQ

Come funziona l'elettroporazione?
È un’alternativa alla mesoterapia convenzionale che non utilizza aghi ma particolari impulsi di corrente modulati per introdurre molecole bypassando l’epidermide.

Cosa può trattare?
L'elettroporazione ha lo stesso scopo della classica iniezione di mesoterapia e quindi le stesse indicazioni di trattamento come il ripristino di una la pelle reidratata, e tonificata, nonché trattamenti anticellulite e di riduzione delle adiposità.

Qual è il tempo di recupero dopo il trattamento?
Non è richiesto nessun tempo di recupero, le normali attività quotidiane possono essere riprese immediatamente dopo il trattamento.

Quanti trattamenti sono necessari per raggiungere risultati ottimali?
Solitamente si possono notare notevoli cambiamenti già con un paio di sessioni, ma 6 è il numero medio di trattamenti suggerito. Successivamente consigliamo di effettuare dei trattamenti per mantenere l’effetto ottenuto nel tempo.

PlasmaWave
L’energia viene uniformemente assorbita dalla pelle, creando le condizioni ottimali per incrementare la produzione naturale di collagene favorendo la rigenerazione della pelle e donando così una aspetto più giovanile.

Applicazioni
- Blefaroplastica (puramente estetica)
- Lifting del viso e del collo (puramente estetica)
- Lifting della cute degli arti superiori ed addome (puramente estetica)
- Smagliature (puramente estetica)
- Onfalolifting - lifting regione ombelicale (puramente estetica)
- Acne (medicina estetica)
- Cicatrici post- acneiche e cheloidi (medicina estetica)
- Discromie della cute (puramente estetica)
-Xantelasmi (medicina estetica)
- Iperpigmentazione (medicina estetica)

Nella microablazione della pelle al plasma, l’energia prodotta sotto forma di plasma genera nel primissimo strato tissutale, un aumento di temperatura in grado di generare una vaporizzazione/ sublimazione tissutale.
Grazie alla produzione di energia al plasma, il tessuto in prossimità del puntale del dispositivo viene vaporizzato senza fare esplodere le cellule.