DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO (DISLESSIA, DISCALCULIA, DISORTOGRAFIA, DISGRAFIA)


Si tratta di un gruppo di disturbi che coinvolgono le diverse aree dell’apprendimento manifestandosi sin dai primi anni delle scuole elementari.

I bambini con DSA hanno una intelligenza nella norma manifestando esclusivamente problemi per ciò che concerne l’apprendimento scolastico.
La diagnosi viene posta dal neuropsichiatra infantile mediante la somministrazione al bambino di test di intelligenza, prove standardizzate di lettura, scrittura e calcolo.

In alcuni casi si applicano anche test neuropsicologici complementari come ad esempio le prove di attenzione, di memoria e di percezione visiva.

Solo effettuando correttamente l’iter diagnostico è possibile escludere da parte del medico altre problematiche che, pur presentandosi con un disturbo dell’apprendimento, non configurano un DSA come ad esempio accade nella disabilità intellettiva, nel disturbo da deficit di attenzione con iperattività (ADHD), nell’autismo, nei disturbi della condotta e nelle psicosi.