BIORISTRUTTURANTE


Uno dei trattamenti per ridare vigore ed elasticità alla pelle, sia del viso che del corpo, è quello che si effettua con l'introduzione nel tessuto da recuperare di fili biostimolanti.

Con l'uso di un ago si deposita il filo all'interno del tessuto da trattare che, proprio da tale presenza, viene stimolato consentendo un rinnovamento della pelle, fornendo elasticità, vitalità e maggiore luminosità, oltre a migliorare l'aspetto delle rughe, delle pliche cutanee, della pelle flaccida.

Il tempo medio di riassorbimento del filo biostimolante è di circa sei mesi, ma i risultati sono garantiti per un tempo maggiore, visto che sono legati non tanto alla presenza del filo nel tessuto quanto alla stimolazione endogena che i fili provocano.

Il trattamento è assolutamente indolore e non necessita di particolari tempi di recupero, al punto che è possibile immediatamente tornare alle proprie attività senza bisogno di camouflage e di trucco.

I fili biostimolanti potenziano la durata di altri trattamenti di medicina estetica quali biostimolazioni, peeling, tossina botulinica, consentendo di ottenere effetti finali migliori e più duraturi.
I risultati si vedono di solito dopo due-tre settimane, quando il filo inizia ad esercitare la sua azione biorivitalizzante, anche se già al termine della seduta, si percepiscono i miglioramenti.

Il risultato che si ottiene, naturale e progressivo, restituirà alla pelle tonicità e compattezza.