VIA IL GRASSO IN ECCESSO SENZA BISTURI, ARRIVA LA CRIOLIPOLISI

Flavia_fumo
Al San Paolo Medical Center arriva la medicina del lavoro. Più spazio a convenzioni con assicurazioni e fondi integrativi. Intervista al Direttore Sanitario dott.ssa Flavia Fumo
3 Aprile 2019
fabiana la porta_advisor
Medicina Estetica, La Porta: Come advisor sono il primo riferimento del paziente
9 Aprile 2019

Addio bisturi e liposoluzione: si chiama criolipolisi la nuova tecnica per eliminare cellulite e grasso in maniera meno invasiva. Davvero poche le controindicazioni di una procedura sempre più diffusa anche tra gli uomini. L’innovativa tecnica, assolutamente indolore, sfrutta l’azione locale del freddo su determinate parti del corpo, senza danneggiare la cute o i tessuti circostanti. Sulle zone interessate si applicano, infatti, per circa cinquanta minuti, dei manipoli che attivano un processo di cristallizzazione, ossia congelamento, del tessuto adiposo in eccesso. Bastano pochi giorni e le cellule adipose si distruggono per essere, poi, eliminate dal fegato in modo del tutto naturale. Il trattamento è ambulatoriale e non richiede anestesia.  In genere il trattamento va ripetuto per due o tre volte, a distanza di tre o quattro settimane. Con l’utilizzo di quattro manipoli è possibile anche trattare contemporaneamente due diversi parti del corpo, come ad esempio addome e fianchi. Dopo circa un mese saranno già visibili i primi risultati con l’eliminazione definitiva di cellule adipose e cuscinetti. La criolipolisi è richiesta soprattutto per le zone del corpo interessate da adiposità localizzate, difficili da combattere solo con la dieta e l’esercizio fisico. E’ indicata per eliminare il grasso addominale e tutti quei cuscinetti localizzati su fianchi, schiena, braccia e cosce.